Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Europa,  Viaggi

Lago del Turano: un paradiso da scoprire

Tra le bellezze della regione Lazio voglio parlarvi del Lago del Turano: un paradiso da scoprire. Lago artificiale in provincia di Rieti a due passi da Roma immerso nella riserva naturale Monte Navegna e Monte Cervia. Si tratta di un lago di origine artificiale realizzato nel 1939 con la costruzione della Diga del Turano allo scopo di produrre energia idroelettrica e di evitare che le piene del fiume inondassero la Piana di Rieti.

Circondato da piccoli borghi che regalano una vista mozzafiato è sicuramente una delle mete della regione Lazio da non perdere. Scopriamo insieme il Lago del Turano: un paradiso da scoprire.
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
COME ARRIVARE AL LAGO DA ROMA
Il Lago del Turano si trova in provincia di Rieti nella regione Lazio ed è raggiungibile sia con l’auto che con i trasporti pubblci. Dista circa 80 km da Roma, 30 km da Rieti, 75 km dall’Aquila e 60 km da Terni.

In auto: si possono scegliere due percorsi alternativi, attraverso l’Autostrada A24 Roma l’Aquila (pedaggio 6,2€) oppure attraverso la A1 fino a Fiano Romano (pedaggio 1,5€) e poi la via Salaria.

In treno: tragitto da Roma a Carsoli (50 km) o da Roma Termini parte un treno ogni 4 ore che impiega 1 ora e 10 minuti ( tra i 5€ e gli 11€).

* Una volta arrivati alla stazione di Carsoli a pochi metri c’è la fermata dell’Autobus (colore Blu della Cotral). Autobus, tragitto da Carsoli al Lago del Turano (15 km), Ascrea, Paganico, Castel di Tora o Colle di Tora. Il viaggio da Carsoli a Castel di Tora è di circa 30 minuti. L’autobus ferma a Paganico Sabino, Ascrea, Castel di Tora e Colle di Tora.
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
UNA GIORNATA AL LAGO: COSA FARE
– Visitare i Borghi circostanti

– Visitare le cascate

– Fermarsi per un Pic-Nic lungolago

– Noleggiare un Kayak

Per quanto riguarda i borghi da visitare lungo il lago tra i miei preferiti ci sono sicuramente Castel di Tora e Colle di Tora. Per quanto riguarda il primo, trovandosi su una collina, regale delle viste mozzafiato e ci sono anche tanti piccoli ristorantini lungo le sue stradine. Visitando il secondo borgo, invece, c’è la possibilità di fare una passeggiata lungo un percorso vista lago che gira intono a tutto il piccolo borgo, e inoltre, il silenzio che si sente è davvero incantevole.
Le Cascate delle Vallocchie sono delle piccole cascate raggiungibile grazie ad una piacevole passeggiata tra i monti. Percorso accessibile a tutti della durata di 20 minuti porta direttamente sotto la cascata. La cosa che mi ha colpito di più oltre al bellissimo verde paesaggio è stato il cambio di temperatura man mano che mi avvicinavo al corso d’acqua.
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Se si decide di fare un Pic-Nic lungolago le opzioni sono molteplici. Ci sono molti luoghi per sostare…Quindi basta portarsi l’attrezzatura necessaria ed eccolo li, si puo organizzare un pranzo con una vista stupenda e perchè no…magari fare anche un bagno !
Se invece si desidera fare un attività che comprenda anche un po d’avventura ci sono diversi luoghi dove si posso affittare canoe, kayak o piccole barchette. Per esempio L’angoletto dispone di questi servizi e anche di un ristorante vista lago.
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Lago del Turano: un paradiso da scoprire
Queste sono le attività che ho deciso di fare durante la mia visita di un giorno ma ci sono tantissime altre cose da fare e da vedere per questo vi invito a conultare la pagina web www.turano.it

Sono arrivata alla fine di questo articolo dove vi parlo di alcune attività che si possono fare quando si va a visitare il lago del Turano. Spero abbiate trovato le giuste informazioni per organizzare una visita perfetta.

In caso ci fossero domande specifiche non esitate a contattarmi. Sarò felice di aiutarvi!

A presto dalla vostra viaggiatrice curiosa
firma

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *